sagnaposto
COD 10467 Categoria

Gli inni

Trismegisto E.

Mimesis - MI

2000

15,50

Disponibilità: 1 disponibili

Ermete Trismegisto, il “Tre volte grandissimo”, è una mitica figura di santo pagano dell’antichità, sotto il cui nome sono state composte opere di filosofia, teurgia, alchimia, astrologia e di vario genere, tutte compenetrate da uno stesso fervore al contempo di amore per il sapere e misticismo. La letteratura ermetica è stata la base per lo sviluppo della filosofia rinascimentale, da Marsilio Ficino a Pico, fino a Giordano Bruno. Attraverso gli Inni ermetici, ovvero le manifestazioni più pure della mistica ermetica, il curatore del testo intende proporre anche un ulteriore nuovo approccio all’ermetismo. È negli Inni, infatti, che le nozioni di teurgia e teosofia emergono appieno come componenti essenziali della dottrina di Hermes. Attraverso puntuali riferimenti, prevalentemente ai trattati del Corpus Hermeticum e dell’Asclepio, il commento di Antonino Proto mette in evidenza insieme sia la profonda spiritualità che promana dalla ‘parola’ del Trismegisto – che, ammaestrando, rivela la “divina” arte teurgica come pratica teosofica per la Gnosi, unione e contemplazione di Dio – sia la perennità della domanda esistenzialistica e soterica dell’individuo, che, come in ogni epoca di crisi, angosciamente si volge al misterioso, al “meraviglioso”, al soprannaturale. Inoltre, la parte bibliografica è finalizzata a offrire sia al semplice lettore come allo studioso un panorama per quanto possibile ampio della “letteratura ermetica”, nonché uno strumento di informazione e orientamento per eventuali riscontri e ricerche.

Casella M.T. - Pozzi G.

40,00

Papa Leone

58,50

Proclo

15,00

Torna in alto

Iscriviti alla newsletter