Il particolare superfluo. Atlante delle minuzie editoriali

Il particolare superfluo. Atlante delle minuzie editoriali

Relatore: Mauro Chiabrando
Introduce: Oliviero Diliberto

Per la prima volta si raccolgono in volume – scelti, presentati e commentati come un campionario storico nella forma di un atlante di immagini – aspetti effimeri della filiera del libro.
Cataloghi, fascette, etichette, timbri, piccola pubblicità volante, segnalibri, cedole, schede bibliografiche, biglietti omaggio per recensione, messaggi dell’editore, inserti di errata corrige, buoni, tessere, concorsi, segnalatori, promemoria, tagliandi di controllo qualità, prezzi e loro variazioni, segnacoli di biblioteche circolanti o di volumi destinati ai combattenti, etichette dono e attestazioni di premi, erinnofili e ex libris istituzionali diventano così le tessere di un suggestivo mosaico di minuzie editoriali.

previous arrow
next arrow
Slider

Frutto di oltre vent’anni di ricerche dell’autore tra gli scaffali dell’antiquariato e nel grande fiume di carta in uscita da cantine e solai, la raccolta fa affiorare in controluce la fragile filigrana composta dal pulviscolo di sottigliezze della comunicazione editore-libraio-lettore che, almeno fino al secolo scorso, caratterizzava il circuito del libro. L’opera quindi non si configura come una mera Wunderkammer di oggetti curiosi e sorprendenti per la delizia di pochi cultori e appassionati di ephemera cartacea, ma vuole soprattutto offrire nuovi spunti metodologici all’indagine storico-iconografica degli specialisti: editori, librai, bibliologi, bibliotecari, storici dell’editoria e delle arti grafiche.

Mauro Chiabrando: classe 1953, giornalista, è nato a Parma ma dal 1956 vive a Milano. L’assidua e appassionata frequentazione del mercato del piccolo antiquariato lo ha trasformato in un segugio di minute curiosità. Collaboratore su questi temi de «Il Sole24 Ore», per i primi tre lustri del nuovo millennio è stato animatore e condirettore della rivista «Charta». Come co-autore ha pubblicato vari saggi per Biblohaus di Macerata, casa editrice specializzata in bibliofilia, tra cui con Alberto Ravaglioli Quella strana pubblicità sulle pubblicità di Leo Longanesi. Da cinque anni cura per l’editore Unicopli di Milano una collana storica, «Le Quinte. Storie di carta, libri e collane», espressamente dedicata a personaggi e vicende del lavoro editoriale. Dal 2015 è vice direttore di «ALAI» rivista di cultura del libro dell’Associazione Librai Antiquari Italiani.