I disegni di Kafka

I disegni di Kafka

Incontro con Marino Freschi

Venerdì 4 novembre ore 19:00

Evento in presenza in libreria e in diretta streaming su YouTube:

www.youtube.com/c/libreriarotondi-roma

Dopo un contenzioso giuridico durato più di dieci anni, finalmente tutti i disegni di Kafka (150) sono ora elegantemente pubblicati, in Italia da Adelphi. E così possiamo scoprire un Kafka inedito che per decenni ha oscillato tra scrittura e disegno, per giungere a una sintesi in cui la scrittura s’intreccia con l’immagine. Lo scrittore praghese non era un dilettante, era in contatto con gli artisti figurativi di Praga, il gruppo degli “Otto”, nonché con Emil Orlik, da cui mutua lo “stile della semplicità”, che Orlik aveva a sua volta appreso nel suo apprendistato in Giappone, in cui scrittura e disegno sono una cosa sola.

Kafka era anche molto attento all’edizioni dei suoi testi, a conferma del suo sicuro intuito artistico. I disegni forniscono un corpus omogeneo che arricchisce e completa l’immagine che abbiamo del grande scrittore di Praga.

Marino Freschi, professore emerito di Letteratura Tedesca dell’Università di Roma Tre, ha insegnato a Parma, Napoli e Roma, con soggiorni di studio e d’insegnamento a Monaco, Vienna, Berlino, Friburgo e Weimar. Studioso dell’illuminismo tedesco e dell’Età di Goethe, nonché del Primo Novecento; ha scritto sull’esoterismo nel Settecento, nonché sulla letteratura austriaca ed ebraico-tedesca, con saggi su Thomas Mann (Il Mulino), Hermann Hesse (Il Mulino), Kafka (Laterza), La Vienna di fine secolo (Editori Riuniti) e La Letteratura tedesca di Praga (Editori Riuniti), come pure su Joseph Roth (Liguori), Goethe (Donzelli). Ha curato La Letteratura Tedesca (Il Mulino), Il canone tedesco e Germania 1933-1945: L’Emigrazione Interna nel Terzo Reich (Nino Aragno Editore), Lezioni di Letteratura tedesca (Bonanno editore). Dirige la rivista «Cultura Tedesca» (Mimesis) e l’omonima collana (Bonanno) ed è membro di vari comitati scientifici di riviste germanistiche europee.

Rotondi, Librai dal 1941.

Via Merulana 82, 00185 Roma – tel. 06 70.453.459