The Magic Door: la Porta Magica in musica

The Magic Door: la Porta Magica in musica

Giada Colagrande: voce, theremin
Arthuan Rebis:
voce, chitarra classica, nyckelharpa, hulusi, esraj
Vincenzo Zitello:
arpa celtica, lama sonora, viola, flauti
Nicola Caleo:
tamburo a cornice

The Magic Door è un progetto musicale nato da un’idea della regista cinematografica, attrice e cantautrice Giada Colagrande, e dal polistrumentista e compositore Arthuan Rebis. Nell’ottobre 2016 Giada e Arthuan decidono di fare un disco ispirato alla Porta Magica di Roma, straordinario monumento alchemico. I due artisti scrivono e compongono un brano per ciascuna delle sette epigrafi incise sulla porta, che, tradotte in inglese, diventano i ritornelli.

Nel frattempo si unisce al progetto Vincenzo Zitello, massimo arpista italiano, polistrumentista e compositore, che cura gli arrangiamenti suonando diversi strumenti.
L’album omonimo è il risultato del loro personale viaggio attraverso La Porta Magica e l’inesauribile immaginario evocato dalle sue epigrafi, dai suoi simboli e dai pianeti a cui si riferiscono, conciliando tradizioni sciamaniche ed esoteriche, miti arcaici e mondi onirici. 
Lo stile musicale attinge da sonorità folk, celtiche, mediterranee, da colori esotici e sonorità ancestrali, tracciando una poetica e uno stile al di là delle connotazioni. I pianeti e lo spazio, le viscere della terra e del corpo umano, la natura e i suoi elementi, si fondono con i simboli alchemici, con i suoni arcaici e moderni, e con parole senza tempo. Durante questo incontro alla Libreria Rotondi, gli artisti di The Magic Door ci faranno ascoltare le loro musiche e ci parleranno del vasto universo che ha ispirato quest’opera.