La Libreria

La nostra storia

La libreria


Varcando la soglia della Libreria Rotondi si respira l’atmosfera di un luogo magico e misterioso, deposito di testi antichi e rari, un’atmosfera pervasa dallo spirito di Amedeo Rotondi (Amadeus Voldben), che la fondò nel 1941 e ne fece in poco tempo un importante punto di riferimento per tutte le persone impegnate in un cammino spirituale.


La libreria Rotondi è stata riconosciuta “negozio storico” dal Comune di Roma nel 2004 ed è la più antica libreria della città e forse d’Italia specializzata in Oriente, esoterismo, filosofie e religioni.

Offre inoltre un’ampia selezione di volumi rari, pregiati, antichi, e testi introvabili di tutti gli argomenti, contraddistinti dal comune denominatore dell’alta qualità.

Deve il suo nome di “Libreria delle Occasioni”, che campeggia tuttora nell’insegna originale degli anni ’40, proprio alla sua particolare vocazione di saper offrire ai lettori l’opportunità di reperire libri solitamente introvabili.

Un presidio di cultura in una società che cambia ad una velocità inimmaginabile e che per non perdere l’orientamento ha bisogno di radici solide ed ali leggere che solo la conoscenza può dare.