Sguardi su Oriente ed Occidente: Sufismo. la spiritualità dell’Islam tra metafisica e confraternite

Sguardi su Oriente ed Occidente:

Sufismo: la spiritualità dell’Islam tra metafisica e confraternite

Relatori: Alberto Ventura e Francesco Alfonso Leccese

Per molti secoli il Sufismo ha rappresentato il cuore pulsante dello sviluppo culturale e sociale delle società musulmane. La sapienza sufi è stata portavoce sia di una dottrina metafisica, sia di metodi di insegnamento e di culto attraverso i network delle confraternite.

previous arrow
next arrow
Slider

Il Sufismo incarna pertanto la via interiore dell’Islam e continua a esercitare una funzione, non sempre manifesta, di resistenza agli integralismi e alle semplificazioni del mondo contemporaneo.

Alberto Ventura (Roma 1953) è professore ordinario di Storia dei paesi islamici all’Università della Calabria. È autore di articoli scientifici e rubriche radiotelevisive sulla spiritualità islamica, distinguendosi anche come traduttore delle opere complete di al-Ḥallāj, Il Cristo dell’Islam. Scritti mistici (2007), come curatore di una nuova edizione italiana del Corano (2010) e di Vite e detti di Maometto (2014). È inoltre autore di numerose opere tra cui Sapienza sufi. Dottrine e simboli dell’esoterismo islamico (2016) e L’esoterismo islamico (2017).

Sguardi su Oriente e Occidente”è un ciclo di incontri promosso dalla storica Libreria Rotondi di via Merulana per favorire il dialogo tra Oriente e Occidente con l’aiuto e la testimonianza di alcuni tra i più stimolanti protagonisti del mondo accademico e culturale italiano. L’intento è quello di portare a conoscenza di un vasto pubblico attraverso la letteratura, la filosofia e la religione, peculiarità caratterizzanti le grandi culture che hanno segnato la storia dell’umanità. La conoscenza reciproca è il principale antidoto contro ogni intolleranza ed il confronto rappresenta l’opportunità di superare diffidenze ed incomprensioni, attivando un canale di dialogo tra culture e saperi solo apparentemente distanti.