Il folle volo. Da Dante al tempo che verrà

Il folle volo: da Dante al tempo che verrà

Relatore: Giorgio Colangeli
In conversazione con Lucilio Santoni

Momentanei traguardi raggiunti e naufragi subìti, non solo nell’ultima tappa del viaggio di Dante, ma nel plurimillenario viaggio di conoscenza dell’uomo; quello di tutti gli uomini che ci hanno preceduti, in tutti i luoghi del mondo, in tutte le epoche. Le culture, le religioni, le superstizioni. Il bene e il male. I tentativi che l’uomo ha fatto per risolvere l’enigma del proprio essere al mondo.
Un viaggio che ancora non abbiamo ultimato, in cui i naufragi contano quanto gli approdi, i fallimenti valgono quanto i successi.

previous arrow
next arrow
Slider

Giorgio Colangeli. Dopo aver conseguito una laurea in Fisica Nucleare si appassiona al teatro nel 1974 facendo laboratori nelle scuole. Comincia la sua lunga carriera cinematografica con il film su Pasolini, Un delitto italiano (1995) di Marco Tullio Giordana. Con La cena (1998) di Ettore Scola vince il Nastro d’Argento, poi con L’aria salata (2006) di Alessandro Angelini vince il David di Donatello 2007 come miglior attore non protagonista. Dopo una serie di fiction televisive che rendono noto il suo volto, interpreta Salvo Lima nel film Il divo di Paolo Sorrentino. Il successo al grande pubblico arriva conla fiction Rai Braccialetti Rossi. È attualmente protagonista della serie Tutto può succedere.

Lucilio Santoni è scrittore e traduttore. Dirige varie rassegne culturali e collabora con alcuni festival letterari.Di recente ha pubblicato: Cristiani e anarchici. Viaggio millenario nella Storia tradita verso un futuro possibile (Infinito, 2014); Maledetta la Repubblica fondata sul lavoro – Conversazione cristiana e libertaria (Gwynplaine, 2015); E poi libri, e ancora libri da Federico García Lorca (Lindau, 2017) a Il folle volo. Da Dante al tempo che verrà (Castelvecchi, 2018).