Carl Gustav Jung. La psiche come esperienza

Carl Gustav Jung

La psiche come esperienza

Relatore: Luigi Aversa

L’esperienza della psiche che Carl Gustav Jung propone non è un’esperienza ordinaria ma extra-ordinaria, che comporta il confronto con gli aspetti profondi della soggettività e che è la ricerca continua di ciò che per definizione dà senso all’ individuo.

previous arrow
next arrow
Slider

La serata prenderà soprattutto in considerazione ciò che si intende, nella sua dimensione più profonda, come esperienza psicologica.

Luigi Aversa è medico psichiatra, psicoanalista junghiano. Ha lavorato e insegnato nella clinica psichiatrica della prima Università di Roma “La Sapienza” e successivamente nella clinica della seconda Università di Roma “Tor Vergata”. È stato Presidente del Centro Italiano di Psicologia Analitica (CIPA) e Direttore nazionale della scuola di psicoterapia. È stato socio fondatore della Società italiana di psichiatria transculturale. Insieme a Mario Trevi e ad Umberto Galimberti ha fondato la rivista Metaxù. Ha a lungo collaborato con P. Ricoeur per quanto riguarda gli aspetti ermeneutici della psicoanalisi.